Promuoviamo l’agricoltura biologica di piccole aziende familiari e l’artigianato tradizionale naturale. Hanno la precedenza coloro che dalla. Chi dovesse contravvenire alle regole della Fierucola può, Qui riportiamo le regole generali, per maggiori dettagli contattare la segreteria, Le Fierucole sono dei mercati-ritrovo organizzati dall’omonima Associazione.  Fra le produzioni artigiane sono privilegiate quelle caratterizzate da utilità d’uso. Sono ammessi al mercato tutti coloro che trasformano senza inquinanti, né additivi chimici, i prodotti della terra (frutta, ortaggi, semi vari) per il ritorno ad una sana alimentazione. Il settore è destinato prioritariamente ai saponi prodotti in maniera artigianale a freddo con l’utilizzo di materiali naturali eco compatibili. Per lo scarso valore nutritivo le farine 0 e 00 sono da escludere. (Office traduit en français par le père Denis Guillaume au tome XVI du Supplément aux Ménées.) Agricoltura su piccola scala; utilizzo esclusivo di concimazioni organiche, meglio se autoprodotte; assenza totale di trattamenti fitosanitari di sintesi; utilizzo di semi autoprodotti, biologici acquistati, scambiati con altri agricoltori. E’ privilegiato chi svolge tale, artigianato a sostegno e integrazione di un’attività agricola, e chi produce oggetti d’uso per la casa e la famiglia, che si ispirano alla tradizione locale. stalle a stabulazione libera, al pascolo e curati con prodotti naturali o omeopatici. Giovanna Fiume. Il libro è dedicato all’arte del commettere, ovvero del mettere insieme due o pigmenti (di pietra o legno per lo più anche metallo, avorio, ecc.) Lunedì pomeriggio 7 settembre alle 18 su TV 2000 andrà in onda l’appuntamento quotidiano con la preghiera e la recita del Santo Rosario da Lourdes. ragazzi, corsi di artigianato, pubblicazioni sulla vita rurale. Indispensabili per noi sono i requisiti di stagionalità dei prodotti, potrete fare la spesa trovando prodotti genuini, locali, stagionali. Evitare pertanto oggetti la cui funzione è solo estetica, privilegiando oggetti d’uso. Accostiamoci a lui per rendergli grazie, a lui acclamiamo con canti di gioia. Annunziata a Firenze, l’Associazione La Fierucola organizza la “Fiera dei Pastori”. Richiamano contadini locali biologici e biodinamici, artigiani con oggetti d’uso. Questo sito usa i cookie per migliorare l'esperienza della tua visita. Discorso al Sindaco di Roma 23 settembre 1978 [1978.09.23] Italiano - ITA2226. lavorati da assemblare, nonchè le tecniche di serie. L’obiettivo del progetto è quello di riappropriarsi il più possibile dell’autoproduzione collettiva dei semi, autoproduzione fatta con metodi biologici. Non è consentito vendere prodotti semi lavorati. La presenza degli artigiani è regolata dai posti disponibili all’interno di ogni settore, sarà mantenuta una giusta proporzione fra i vari settori di, artigianato. Le fiaccole che scendevano dalle campagne la notte del 7 settembre venivano scimmiottate dai cittadini con lampioncini di carta a forma di gonne contadine, chiamati “Rificolone” sempre per prendere in giro i costumi delle donne di campagna che non si volevano sottomettere alle mode “coi fiocchi” della città. Le materie prime utilizzate devono essere più “naturali” possibile e preferibilmente di provenienza locale. 10.00 Visita al Santuario di Nostra Signora di Bonaria. Tutte le materie prime utilizzate devono essere di origine naturale. La tua l’è coi pidocchi!” Eppure non mancavano i pidocchi fra i fiocchi della città! ©2016 La Fierucola Associazione di Promozione Sociale via Paterno, 2 - 50014 Fiesole (FI) - P.IVA 04191510488 - info@lafierucola.org I prodotti portati dovranno riguardare: piante per uso alimentare, uso domestico e prodotti erboristici della tradizione contadina del luogo del coltivatore. La storia della Fierucola del Pane. Sono ammesse solo pelli o cuoio conciate al vegetale. Anche davanti ai tavoli del Commercio Equo si deve potere identificare il contesto di provenienza dei prodotti (contesto etico, sociale, geografico) mediante schede, cartine geografiche, fotografie e/o materiale informativo. Sono ammessi al mercato tutti coloro che trasformano senza inquinanti, né additivi chimici, i prodotti della terra (frutta, ortaggi, semi vari) per il ritorno, ad una sana alimentazione. I mercati delle Fierucole devono caratterizzarsi per la non-concorrenzialità e anzi per la collaborazione nell’affinamento. Oggi, la Fierucola del Pane è considerata la festa madre dell’associazione: vengono spese forze ed energie per organizzare al meglio incontri e dibattiti, per favorire scambi di esperienze tra varie realtà contadine, per divulgare l’amore per le nostre origini rurali. 13 DEL REGOLAMENTO EUROPEO (UE) 2016/679. Eppure non mancavano i pidocchi fra i fiocchi della città! Si chiederà esplicitamente che ogni settore artigianale possa fare dimostrazioni pubbliche delle varie lavorazioni. La tua l’è coi pidocchi!” La Fiera Internazionale della Ceramica affonda le sue radici nella Festa della Ceramica che dal 1994 veniva organizzata ad Artimino. Il libro, ricco di illustrazioni e approfondimenti, descrive in dettaglio le tecniche e i più svariati usi dell’intreccio e raccoglie anche tre esperienze semplici e divertenti da fare con bambini e ragazzi per unire alle parole la pratica di un mestiere e un’attività che sta scomparendo rapidamente. La Fierucola è nata sull’ipotesi opposta e cioè: che l’agricoltura industriale non è agricoltura, ma industria che non può garantire la qualità degli alimenti; Le materie prime utilizzate devono essere più “naturali” possibile e preferibilmente di provenienza locale. Domenica 7 settembre 2008 Roma-Ciampino 08.30 Partenza in aereo dall’aeroporto di Ciampino (Roma) per Cagliari. Ameglia (65) ... Santo Stefano Di Magra (26) Sarzana (39) Sesta Godano (30) Valdipino (1) stefano@stefanosantoni14.it. Gli alveari devono essere collocati in zone asciutte e lontano da strade di grande comunicazione, da zone industriali o agricole intensive ove è diffuso il diserbo e l’uso di pesticidi. In piazza saranno allestiti mini-laboratori a fianco di alcuni legnaioli per mostrare meglio tecniche e strumenti del mestiere. Sono escluse tutte le vernici sintetiche sia di tipo oleosintetico a diluente nitro o acquaragia sia di tipo acrilico. Durante le fiere, che spesso hanno specifiche tematiche, allestiamo mostre fotografiche inerenti ai temi trattati, organizziamo convegni sull’alimentazione, la salvaguardia della biodiversità, laboratori di manualità per. Sono preferite le produzioni di monili d’uso e gli oggetti di contenuto simbolico ispirati a tradizioni pluri-generazionali. I prodotti ad uso domestico sono le sostanze o le preparazioni, diverse dai medicinali, ottenute dalle piante officinali e destinate alla cura o al mantenimento di ambienti o suppellettili. E’ privilegiato chi svolge tale artigianato a sostegno e integrazione di un’attività agricola, e chi produce oggetti d’uso per la casa e la famiglia, che si ispirano alla tradizione locale. I Fierucolanti porteranno in piazza i loro semi e saranno disposti a scambiarli in cambio di altri semi. Per fare ciò, oltre ad organizzare mercati locali, La Fierucola si è da sempre impegnata nella promozione di mostre per aiutare il formarsi di un senso critico che permetta uno stile di vita che tenda a rifiutare il consumismo, il lavoro salariato e ogni forma di inquinamento morale e materiale. Sono preferiti coloro che praticano l’attività in ambito rurale, integrata con attività agricole. Sono preferiti coloro che praticano l’apicoltura a integrazione di un’attività  agricola poderale senza ricorso al nomadismo, Sono ammessi trattamenti solo con sostanze naturali, Vietata la pastorizzazione e il riscaldamento del miele, Solo coloro che utilizzano ingredienti provenienti da coltivazioni organiche, Pane a lievitazione naturale a pasta acida con farine macinate a pietra, escludendo farine ‘0’ e ’00’, Settore limitato alle forme di creatività  con materie prime tratte direttamente dalla natura, I contenuti delle opere devono essere pertinenti con le tematiche proprie della Fierucola, Sono ammesse le associazioni di solidarietà  e quelle ambientaliste, Gadget e prodotti espositivi devono conformarsi quanto più possibile alle regole produttive dei vari settori della Fierucola, Le produzioni devono essere caratterizzate da un’alta manualitÃ, E’ privilegiato l’uso di argille locali con le loro colorazioni naturali, Non sono ammessi smalti contenenti piombo, cadmio, selenio né colori che usano il piombo come fondente, Sono preferiti i forni in mattoni, a legna o gas, Si privilegiano le produzioni di oggetti d’uso e con uno stile ispirato alle tradizioni, Sono preferiti coloro che raccolgono in massima parte da sé le materie prime per gli intrecci, I manufatti devono rifarsi a una tradizione di più generazioni, Utilizzo esclusivo di concimazioni organiche, meglio se autoprodotte, Assenza totale di trattamenti fitosanitari di sintesi, Allevamenti naturali con pascolo o stabulazione libera, Solo erboristi che coltivano le erbe senza chimica o le raccolgono direttamente, Sono ammessi espositori, anche non produttori, di strumenti e tecnologie ecologiche soprattutto se utili all’autonomia alimentare ed energetica su piccola scala, Sono coloro che utilizzano legno massiccio e non esotico, Compensati e multistrati sono ammessi solo marginalmente, Sono esclusi i trattamenti e i coloranti sintetici, compresi gli acrilici, Solo esposizione di libri sulle tematiche proprie della Fierucola, Per la cartoleria sono ammessi solo coloro che producono direttamente ed in modo artigianale, Le lavorazioni non devono comportare inquinamento o danni per l’uomo, Sono preferite le produzioni di monili d’uso e gli oggetti di uso simbolico ispirati a tradizioni pluri-generazionali, Sono preferiti coloro che praticano l’attività in ambito rurale, integrata con attività agricole, E’ una delle poche forme di vendita non diretta tollerata dalla Fierucola, Sono anche qui privilegiati oggetti d’uso e ispirati alle tradizioni, Sono preferiti tra i prodotti alimentari quelli non producibili in Italia e provenienti da coltivazioni ecologiche, Sono preferiti i saponi ecologici fabbricati secondo le antiche ricette usate nelle campagne, E’ preferito l’utilizzo di grassi reperibili nelle attività agricole nostrali, E’ tollerato l’uso dell’olio di cocco coltivato senza chimica, Solo tessitori che utilizzano telai a mano, Si preferiscono le lane grezze e le fibre naturali grezze o bianche spurgate, Tinture ammesse solo vegetali o naturali in genere, Le calzature in pelle o cuoio sono conciate al vegetale. news La morte di Willy, frutto di una cultura dell'odio e della violenza da contrastare. Sono esclusi i legni esotici e quelli impregnati con sostanze antisettiche. #bwg_container1_0 #bwg_container2_0 .bwg-container-0.bwg-standard-thumbnails { width: 904px; justify-content: center; justify-content: center; background-color: rgba(255, 255, 255, 0.00); padding-left: 4px; padding-top: 4px; max-width: 100%; } #bwg_container1_0 #bwg_container2_0 .bwg-container-0.bwg-standard-thumbnails .bwg-item { justify-content: flex-start; max-width: 180px; width: 180px !important; } #bwg_container1_0 #bwg_container2_0 .bwg-container-0.bwg-standard-thumbnails .bwg-item > a { margin-right: 4px; margin-bottom: 4px; } #bwg_container1_0 #bwg_container2_0 .bwg-container-0.bwg-standard-thumbnails .bwg-item0 { padding: 0px; background-color: #FFFFFF; border: 0px none #CCCCCC; opacity: 1.00; border-radius: 0; box-shadow: 0px 0px 0px #888888; } #bwg_container1_0 #bwg_container2_0 .bwg-container-0.bwg-standard-thumbnails .bwg-item1 img { max-height: none; max-width: none; padding: 0 !important; } @media only screen and (min-width: 480px) { #bwg_container1_0 #bwg_container2_0 .bwg-container-0.bwg-standard-thumbnails .bwg-item0 { transition: all 0.3s ease 0s;-webkit-transition: all 0.3s ease 0s; } #bwg_container1_0 #bwg_container2_0 .bwg-container-0.bwg-standard-thumbnails .bwg-item0:hover { -ms-transform: scale(1.1); -webkit-transform: scale(1.1); transform: scale(1.1); } } #bwg_container1_0 #bwg_container2_0 .bwg-container-0.bwg-standard-thumbnails .bwg-item1 { padding-top: 50%; } #bwg_container1_0 #bwg_container2_0 .bwg-container-0.bwg-standard-thumbnails .bwg-title2, #bwg_container1_0 #bwg_container2_0 .bwg-container-0.bwg-standard-thumbnails .bwg-ecommerce2 { color: #CCCCCC; font-family: segoe ui; font-size: 16px; font-weight: bold; padding: 2px; text-shadow: 0px 0px 0px #888888; max-height: 100%; } #bwg_container1_0 #bwg_container2_0 .bwg-container-0.bwg-standard-thumbnails .bwg-thumb-description span { color: #323A45; font-family: Ubuntu; font-size: 12px; max-height: 100%; word-wrap: break-word; } #bwg_container1_0 #bwg_container2_0 .bwg-container-0.bwg-standard-thumbnails .bwg-play-icon2 { font-size: 32px; } #bwg_container1_0 #bwg_container2_0 .bwg-container-0.bwg-standard-thumbnails .bwg-ecommerce2 { font-size: 19.2px; color: #CCCCCC; }. Per favorire la biodiversità, la Fierucola ospita anche agricoltori non locali ma che, rispettando tutti i nostri requisiti, possono offrire prodotti tipici ormai entrati a far parte della vita quotidiana di ognuno di noi come agrumi, parmigiano reggiano, aceto balsamico, etc. #bwg_container1_4 #bwg_container2_4 .bwg-container-4.bwg-standard-thumbnails { width: 904px; justify-content: center; justify-content: center; background-color: rgba(255, 255, 255, 0.00); padding-left: 4px; padding-top: 4px; max-width: 100%; } #bwg_container1_4 #bwg_container2_4 .bwg-container-4.bwg-standard-thumbnails .bwg-item { justify-content: flex-start; max-width: 180px; width: 180px !important; } #bwg_container1_4 #bwg_container2_4 .bwg-container-4.bwg-standard-thumbnails .bwg-item > a { margin-right: 4px; margin-bottom: 4px; } #bwg_container1_4 #bwg_container2_4 .bwg-container-4.bwg-standard-thumbnails .bwg-item0 { padding: 0px; background-color: #FFFFFF; border: 0px none #CCCCCC; opacity: 1.00; border-radius: 0; box-shadow: 0px 0px 0px #888888; } #bwg_container1_4 #bwg_container2_4 .bwg-container-4.bwg-standard-thumbnails .bwg-item1 img { max-height: none; max-width: none; padding: 0 !important; } @media only screen and (min-width: 480px) { #bwg_container1_4 #bwg_container2_4 .bwg-container-4.bwg-standard-thumbnails .bwg-item0 { transition: all 0.3s ease 0s;-webkit-transition: all 0.3s ease 0s; } #bwg_container1_4 #bwg_container2_4 .bwg-container-4.bwg-standard-thumbnails .bwg-item0:hover { -ms-transform: scale(1.1); -webkit-transform: scale(1.1); transform: scale(1.1); } } #bwg_container1_4 #bwg_container2_4 .bwg-container-4.bwg-standard-thumbnails .bwg-item1 { padding-top: 50%; } #bwg_container1_4 #bwg_container2_4 .bwg-container-4.bwg-standard-thumbnails .bwg-title2, #bwg_container1_4 #bwg_container2_4 .bwg-container-4.bwg-standard-thumbnails .bwg-ecommerce2 { color: #CCCCCC; font-family: segoe ui; font-size: 16px; font-weight: bold; padding: 2px; text-shadow: 0px 0px 0px #888888; max-height: 100%; } #bwg_container1_4 #bwg_container2_4 .bwg-container-4.bwg-standard-thumbnails .bwg-thumb-description span { color: #323A45; font-family: Ubuntu; font-size: 12px; max-height: 100%; word-wrap: break-word; } #bwg_container1_4 #bwg_container2_4 .bwg-container-4.bwg-standard-thumbnails .bwg-play-icon2 { font-size: 32px; } #bwg_container1_4 #bwg_container2_4 .bwg-container-4.bwg-standard-thumbnails .bwg-ecommerce2 { font-size: 19.2px; color: #CCCCCC; } /*pagination styles*/ #bwg_container1_4 #bwg_container2_4 .tablenav-pages_4 { text-align: center; font-size: 12px; font-family: segoe ui; font-weight: bold; color: #666666; margin: 6px 0 4px; display: block; height: 30px; line-height: 30px; } @media only screen and (max-width : 320px) { #bwg_container1_4 #bwg_container2_4 .displaying-num_4 { display: none; } } #bwg_container1_4 #bwg_container2_4 .displaying-num_4 { font-size: 12px; font-family: segoe ui; font-weight: bold; color: #666666; margin-right: 10px; vertical-align: middle; } #bwg_container1_4 #bwg_container2_4 .paging-input_4 { font-size: 12px; font-family: segoe ui; font-weight: bold; color: #666666; vertical-align: middle; } #bwg_container1_4 #bwg_container2_4 .tablenav-pages_4 a.disabled, #bwg_container1_4 #bwg_container2_4 .tablenav-pages_4 a.disabled:hover, #bwg_container1_4 #bwg_container2_4 .tablenav-pages_4 a.disabled:focus { cursor: default; color: rgba(102, 102, 102, 0.5); } #bwg_container1_4 #bwg_container2_4 .tablenav-pages_4 a { cursor: pointer; font-size: 12px; font-family: segoe ui; font-weight: bold; color: #666666; text-decoration: none; padding: 3px 6px; margin: 0; border-radius: 0; border-style: solid; border-width: 1px; border-color: #E3E3E3; background-color: #FFFFFF; opacity: 1.00; box-shadow: 0; transition: all 0.3s ease 0s;-webkit-transition: all 0.3s ease 0s; } function spider_page_4(cur, x, y, load_more) { if (typeof load_more == "undefined") { var load_more = false; } if (jQuery(cur).hasClass('disabled')) { return false; } var items_county_4 = 1; switch (y) { case 1: if (x >= items_county_4) { document.getElementById('page_number_4').value = items_county_4; } else { document.getElementById('page_number_4').value = x + 1; } break; case 2: document.getElementById('page_number_4').value = items_county_4; break; case -1: if (x == 1) { document.getElementById('page_number_4').value = 1; } else { document.getElementById('page_number_4').value = x - 1; } break; case -2: document.getElementById('page_number_4').value = 1; break; default: document.getElementById('page_number_4').value = 1; } bwg_ajax('gal_front_form_4', '4', 'bwg_thumbnails_4', '0', '', '', 0, '', '', load_more); } jQuery('.first-page-4').on('click', function () { spider_page_4(this, 1, -2, 'numeric'); return false; }); jQuery('.prev-page-4').on('click', function () { spider_page_4(this, 1, -1, 'numeric'); return false; }); jQuery('.next-page-4').on('click', function () { spider_page_4(this, 1, 1, 'numeric'); return false; }); jQuery('.last-page-4').on('click', function () { spider_page_4(this, 1, 2, 'numeric'); return false; }); jQuery('.bwg_load_btn_4').on('click', function () { spider_page_4(this, 1, 1, true); return false; }); #bwg_container1_4 #bwg_container2_4 #spider_popup_overlay_4 { background-color: #000000; opacity: 0.70; } jQuery(document).ready(function () { bwg_main_ready(); }); La Fierucola dell’Immacolata si svolge l’ 8 dicembre, per la festa dell’Immacolata.