Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. Però tra le numerose domande che sono state richieste riguardanti le pensioni troviamo: Come si va in pensione e quanti anni di contributi servono per andare in pensione. ; Oltre a una pensione So percepisco anche due Trattamenti pensionistici: una pensione Vo integrata al minimo e una prestazione pensionistica complementare a titolo di reversibilità, NON a carico dell'A.G.O., ma a carico di una azienda privata che possiede un "Fondo di integrazione ai trattamenti di previdenza per i dipendenti delle aziende municipalizzate del gas". Si riconferma la finestra di accesso 12/18 mesi prima dell'erogazione dell'assegno pensionistico. Per gli uomini: 42 anni e 10 mesi per gli anni dal 2016 al 2018; 42 anni e 10 mesi per gli anni dal 2019 al 2020 . E' riservata agli iscritti alle Gestioni INPS del settore sia pubblico che privato. volevo sapere se potrò andare in pensione con quota 100 pagando volontariamente i contributi mancati per arrivare a 38 anni di versamenti Infine, chi intende avvalersi della pensione in totalizzazione, ai sensi del D.Lgs. Rientra nella categoria di lavoratori precoci chi ha lavorato per almeno un anno prima del raggiungimento dei 19 anni d’età e che si trovi in una delle quattro situazioni di bisogno previste (1. disoccupazione, 2. assistenza a familiari, 3. invalidità 4. lavori usuranti). Pensione donne 2020: le novità, l’età pensionabile e i contributi. Fondo pensione: la protezione per tutta la famiglia, Deducibilità fiscale fondo pensione: ultimi giorni per risparmiare sull’IRPEF 2020, Idee regalo di Natale per ragazzi: risparmiare per il loro futuro il comun denominatore, Fondi pensione: tre idee per sviluppare questo strumento di risparmio fondamentale, redditi da lavoro autonomo, anche occasionale per somme superiori a 5.000 euro annui. In pensione nel 2021 con 41 o 42 anni e 10 mesi di contributi. Esisto in particolare tre modalità: il riscatto ordinario, il riscatto di laurea agevolato (introdotto nel 2019) e quello per inoccupati. sarà a disposizione Questi ultimi anni di lavoro sono una "TORTURA" alla quale ci dobbiamo sottoporre per non cadere nelle tagliole degli anticipi pensionistici, ma, quello che guadagnamo sull'importo della pensione lo rimettiamo un salute, e anche questo sarà un costo che lo Stato farebbe meglio a valutare. salvacondotto per nati nel 1951 e 1952: in questo caso, è possibile andare in pensione a 64 anni e 7 mesi di età, se sono stati compiuti 60 anni entro il 31 dicembre 2012, e maturati almeno 35 anni di contributi, entro la stessa data, per gli uomini, o 20 anni di contributi, per le … Risposte immediate ed esaurienti. Salve Antonella in realta la norma fa proprio espresso riferimento all'assegno al netto della rata mensile: le riporto il testo del comma 167 art. Quando potr andare in pensione, Vorrei sapere, per cortesia, se esiste ancora il collocamento obbligatorio n quiescenza da parte della P.A. Capire quante settimane contributive sono state pagate prima del 1995 e quante dopo, è importane perché da ciò deriva anche quanto sarà pesante l’assegno pensionistico che verrà riconosciuto dall’Inps. Nel calcolo è inclusa l’opzione offerta alle lavoratrici (prorogata con la legge di bilancio 2017) di conseguire a 57-58 anni la pensione di anzianità nel sistema contributivo. Saranno quindi necessari 4 mesi di lavoro in più per andare in pensione dal 2016. E questo riguarda sia la pensione di vecchiaia che la pensione anticipata. [Clicca sull'immagine e salvala per ingrandire] Chi raggiunge i requisiti è obbligato ad andare in pensione? Faccio presente che risiedo in Brasile , ho 67 anni e sono cittadino Italiano. Ringrazio anticipatamente. Fra i cittadini che hanno superato l’età dei 50 anni si registra un forte interesse nei riguardi del pensionamento e soprattutto dell’ età pensionabile. Le stesse attività considerate gravose e pesanti devono essere state svolte negli ultimi sette anni o per un periodo pari alla metà della carriera lavorativa. Ebbene qui vedremo quanti contributi servono per andare in pensione nel 2020, fermo restando che per il prossimo anno non sono state introdotte novità in tal senso (e non ci saranno neppure per quello successivo visto che l’Istat ha ufficializzato che non sono previsti adeguamenti con le aspettative di vita per il prossimo biennio). Come andare in pensione in anticipo: la guida dell’Inps Pensione: requisiti e opzioni per andarci nel 2021 Pensione, al via Opzione donna 2020: a chi spetta e come fare domanda Pensione anticipata, quando è possibile con 20 anni di contributi Pensione anticipata Inps, i requisiti per uomini e donne Come andare in pensione 5 anni prima nel 2021 con 20 anni di contributi. La condizione per beneficiare del pensionamento anticipato con opzione donna è il calcolo della pensione interamente con il metodo contributivo anziché con il sistema misto retributivo/contributivo. Nel mio estratto conto INPS risultano 1946 settimane per la misura e 1924 settimane per il diritto. [Clicca sull'immagine e salvala per ingrandire] Chi raggiunge i requisiti è obbligato ad andare in pensione? FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. Gli adeguamenti per pensione e aumenti dell'età pensionabile per il biennio 2019-2020 dopo la pubblicazione dei dati ISTAT: cosa cambia. Per quanto riguarda la decorrenza del trattamento pensionistico, questa è fissata: Cordiali saluti e auguri di Buon Anno. Quante settimane servono per andare in pensione nel 2021? Negli ultimi anni si sono susseguite numerose modifiche legislative che hanno cambiato i requisiti e le età per andare in pensione. Buongiorno, ho 64 anni, 35 anni di contributi più 1 anno di militare, quando potrò andare in pensione, tra l'altro assisto un parente di primo grado con L.104 art.3 comma 3. autonomo, 60 anni. Tra finestra di uscita La  Legge di Bilancio 2018  ha  modificato il meccanismo di adeguamento, prevedendo: - che si dovrà fare riferimento alla media dei valori registrati nei singoli anni del biennio di riferimento,  rispetto alla media dei valori registrati nei singoli anni del biennio precedente; - che gli adeguamenti (a decorrere da quello operante dal 2021) non possono essere superiori a 3 mesi (con recupero dell'eventuale misura eccedente in occasione dell'adeguamento o degli adeguamenti successivi); - che eventuali variazioni negative devono essere recuperate in occasione degli adeguamenti successivi (mediante compensazione con gli incrementi che deriverebbero da tali adeguamenti); -  l’esclusione dall'adeguamento all'incremento della speranza di vita  per la pensione di vecchiaia e  pensionamento anticipato, per specifiche categorie di lavoratori iscritti all'assicurazione generale obbligatoria (A.G.O. Tutti gli anni di contributi versati necessari per andare in pensione nel 2020. La norma si applica nel triennio 2018-2020 con il limite dei 7 anni e dal 2021 si tornerà alla formulazione originaria  che prevedeva un massimo di 4 anni mancanti. la pensione di vecchiaia si perfeziona al raggiungimento di determinati requisiti a partire dall'età pensionabile che per nel 2020, richiede 67 anni sia per le donne che per gli uomini con un minimo di contributi pari a 20 anni.. pensione anticipata dal 2020 rimane a 42 e 10 mesi per gli uomini e 41 anni e 10 mesi per le donne. Tipi di pensione che ogni giorno vengono sottolineate da molti lavoratori: Dalla pensione di vecchiaia; Alla pensione anticipata; Dalla quota 100; All’Ape volontaria. Rientrano anche i contributi  accantonati in un altro Paese  della UE  o anche extra Ue, se è presente  una convenzione internazionale in materia di sicurezza sociale . e poi per prendere poco di piu di una minima. Potrebbe in questo caso fare domanda per precoci quota 41? Va ricordato che il DL 4 2019 ha previsto una finestra mobile di tre mesi tra il momento della maturazione del requisito e  la decorrenza,  ovvero il momento in cui si percepisce effettivamente l'assegno di pensione. A quel punto viene effettuata una verifica, anche relativamente alla copertura finanziaria e solo in caso di esito positivo è possibile presentare la domanda di pensione anticipata. https://www.propensione.it/testimonials/corrado-wdgt/, Deducibilità fiscale: con la pensione integrativa…, Deducibilità fiscale della previdenza complementare:…, Boom di richieste per il riscatto di laurea: meglio,…, TFR: nel fondo pensione conviene, ecco i motivi, calcolo della pensione interamente con il metodo contributivo, Ecco 10 motivi per sottoscrivere un fondo pensione, maggiore sarà il risultato che si può ottenere dal fondo pensione. Mia moglie ha 56 anni, ha iniziato a lavorare all' età di 15 anni (1976) a tempo indeterminato, maturando oltre 12 mesi di contributi al 19° anno di età. HO 59 ANNI HO SEMPRE LAVORATO IN PROPRIO VERSATO CONTRIBUTI X 10 ANNI + QUALCHE MESE GESTIONE SEPARATA SONO INVALIDO AL 100% CAUSA TUMORE METASTATICO INVALIDANTE NON RIESCO A LAVORARE, PERCEPISCO PENSIONE DI INVALITA' DI € 280,00 E POSSIBILE RICHIEDERE PENSIONE CHE SUPERI L'IMPORTO POCO GRATICIFANTE DELL'INVADITA' Ho precedente 1 anno 1979/1980periodo fuori ruolo regolarmente riscattato. Nel calcolo è inclusa l’opzione offerta alle lavoratrici (prorogata con la legge di bilancio 2017) di conseguire a 57-58 anni la pensione di anzianità nel sistema contributivo. Un lettore ci ha scritto: Salve, ho aderito a saldo e stralcio per contributi INPS per gli anni 2011-2012 e primo trimestre 2013 data di chiusura dell’attività. Nell'articolo si parla al passato della pensione di anzianità, siccome questa APE sarebbe l'ennesima fregatura operata in danno dei lavoratori dipendenti, non vorrei che, per obbligarci a questa opzione, avessero abolito la pensione di anzianità. Prevede l’uscita anticipata al raggiungimento di quota 100 some somma di  62 anni di età e 38 anni di anzianità contributiva. REQUISITI PER LA PENSIONE ANTICIPATA ORDINARIA, lavoratori con contributi versati sia prima che dopo il 1995 - sistema di calcolo misto o contributivo. Redditto di cittadinanza, quota 100, pensione di cittadinanza, sono solo alcune misure previste dal governo giallo-verde. Gli adeguamenti per pensione e aumenti dell'età pensionabile per il biennio 2019-2020 dopo la pubblicazione dei dati ISTAT: cosa cambia. Un’altra misura è quella dei fondi bilaterali costituiti dalla contrattazione collettiva e finanziati dal datore di lavoro. La misura è molto discussa per il peso economico sulle casse INPS e la piccola porzione di lavoratori interessati (serve una carriera lavorativa molto stabile, infatti è stata richiesta soprattutto da lavoratori pubblici, maschi) . del Tribunale di Roma N. 84/2018 del 12/04/2018. Un lavoratore che termina l’attività lavorativa nei cinque anni precedenti alla maturazione dei requisiti per la pensione di vecchiaia, quindi a 63 anni, e con vent’anni di contributi nel regime pubblico di appartenenza può richiedere l’erogazione di tutto o parte di quanto accumulato nel fondo pensione sotto forma di rendita temporanea, perché erogata dalla richiesta fino al pensionamento di vecchiaia. In data 04/11/2019 ho pagato quanto richiesto dall’ A e R in unica soluzione. In questi casi il fondo pensione si rivela un’importante forma di protezione negli anni in cui si è prossimi al pensionamento e può risultare più difficile reinserirsi nel mondo del lavoro. La finestra è un espediente tecnico amministrativo per posticipare la spesa. Grazie a chi mi risponderà Con quali requisiti è possibile andare in pensione nel 2020? Ristori – prima parte, Country by country report: nuovo schema dal 01.01.2021, Nuovo Decreto Natale: le restrizioni per le festività, Trattamento contabile cessione del credito e sconto, Rivalutazione beni ammortizzabili DL 104/2020 (Excel), Calcolo Credito imposta Ricerca e Sviluppo 2020 (excel), Business Plan Plus 2 - Aziende di produzione, Business Plan - Pacchetto completo (excel), Il Decreto Legge su Quota 100, entrato in vigore il 29 gennaio 2019, che ha reintrodotto un. Prima si inizia a contribuire per la propria pensione integrativa maggiore sarà il risultato che si può ottenere dal fondo pensione perché da un lato saranno maggiori l’accumulo e i rendimenti conseguiti e dall’altro sarà ancora più agevolato il regime fiscale applicato rendita e/o al capitale erogati dal fondo da affiancare alla pensione pubblica (l’aliquota scende fino al 9% dal 15% iniziale e di molto inferiore rispetto alle aliquote IRPEF). Questo vale comunque se non intervengono nei prossimi mesi modifiche legislative. L’APE sociale, ossia l’anticipo pensionistico erogato dallo Stato come misura assistenziale a determinate categorie di lavoratori è stato prorogato per tutto il 2020. In sostanza la RITA (Rendita Integrativa Temporanea Anticipata) è un reddito ponte su cui poter contare prima della pensione pubblica e che consente così di anticiparla. Vediamo quindi la pensione anticipata 2020 cos'è e come funziona, i requisiti, come si calcola l'importo, quant'è la riduzione percentuale per chi lascia in anticipo il lavoro, a che età e a quali condizioni, donne e uomini, possono accedere alla pensione prima del perfezionamento dei requisiti per la pensione di vecchiaia o anzianità. Per coloro che invece sono lavoratori precoci, e quindi hanno maturato 12 mesi di contributi prima del compimento del 19 anno di età, la pensione anticipata si raggiunge con soli 41 anni di contributi, sia per gli uomini che per le donne. Tipi di pensione che ogni giorno vengono sottolineate da molti lavoratori: Dalla pensione di vecchiaia; Alla pensione anticipata; Dalla quota 100; All’Ape volontaria. Per il biennio 2019-2020, i soggetti per i quali continuano a trovare applicazione le disposizioni in materia di requisiti per il diritto a pensione con il sistema delle c.d. ISOPENSIONE:  è fruibile  nelle  grandi aziende (con piu di 15 dipendenti) interessate ad anticipare la pensione di una parte del  personale, per i lavoratori che raggiungano i requisiti minimi per la  pensione di vecchiaia nei 7 anni successivi, cioe con 7 anni di anticipo rispetto all'età per la pensione di vecchiaia . Per i prossimi due anni, i presupposti e requisiti necessari al pensionamento non cambiano. del Tribunale di Roma N. 84/2018 del 12/04/2018. tutti numeri per fegarci, APE VOLONTARIO (NON PIU IN VIGORE):  si poteva  richiedere  fino al 31.12.2019 , avendo già compiuto  63 anni, e con meno di  3 anni e 7 mesi dall'età pensionabile, avendo 20 anni almeno di contributi. Ma nel … Nel 2020 e 2021 la pensione di vecchiaia è accessbile da 67 anni di età. Si può andare in pensione a qualsiasi età, purchè il lavoratore abbia maturato 42 anni e 10 mesi di contributi, per quanto riguarda gli uomini. Anche nel 2020 (e nel 2021) resta, pertanto, la possibilità di ritirarsi con 62 anni e 38 anni di contributi con una finestra mobiledi tre mesi per i lavoratori del settore privato e di sei mesi per il settore pubblico (per il settore scolastico l'uscita è prevista al 1° settembre 2020 per chi raggiunge i requisiti entro il 31.12.2020). Lavoratori notturni a turni con un numero di giorni lavorativi da 64 a 71 all’anno: NOTA BENE: Questi requisiti restano validi fino al 31.12.2026,  infatti la  legge di stabilità 2019 del Governo Conte  ha sospeso, per questi lavoratori, i futuri adeguamenti al meccanismo della  speranza di vita (V. circolare INPS n. 126 del 28 dicembre 2018).