Vuoto

Totale: 0,00 €

Chi siamo

Da sempre la mia famiglia coltiva la terra.
Sono diventato grande all'ombra dei filari, nei noccioleti di Corchiano.
A raccogliere le nocciole si andava insieme, tutta la famiglia.
Si lavorava a mano.
Col tempo le macchine ci hanno agevolato, ma la qualità delle nocciole è rimasta la stessa.
Nei gesti di casa ho ereditato l'amore per la mia terra, che è generosa, se curata.
Di una passione ho fatto un lavoro, acquistando nuovi appezzamenti e nuove macchine.
Dalla tradizione contadina del mio paese ho imparato che la campagna ha le sue necessità e i suoi tempi, e richiede sacrifici.
Da mio padre, e dal padre di mio padre, ho imparato che la terra, se rispettata, ripaga delle fatiche.
Candido Crescenzi
le-nocciole.jpg

Nel Lazio la coltivazione della pianta di nocciolo ha origini molto antiche. La presenza sul territorio della varietà Tonda Gentile risalirebbe già ad epoca pre-romana, mentre la sua coltivazione è attestata a partire dal XV secolo.
Per ‘Nocciola Romana DOP’ si intendono i frutti della specie Corylus avellana cultivar «Tonda Gentile Romana» e «Nocchione». A tessitura compatta e croccante con sapore e aroma finissimo e persistente, sono queste alcune peculiarità del prodotto, a cui sono legate numerose sagre paesane e molteplici ricette tipiche, a dimostrazione dell’importanza che questa coltura riveste nell’economia locale: nella zona delimitata della DOP si è infatti concentrato uno dei principali poli di produzione e commercializzazione italiana di nocciole.

terreno.jpg

Prodotto DOP dal 2009, la sua produzione interessa alcuni comuni di Viterbo e di Roma, dove fin dal 1412 questa coltura è stata oggetto di un paziente e tenace lavoro da parte dei coltivatori, che nel corso dei secoli hanno svolto un ruolo importante nel creare un prodotto dalle elevate caratteristiche qualitative. I suoli di origine vulcanica, ricchi di microelementi e potassio, sono un connubio perfetto con il clima mite dei Monti Cimini e Sabatini, le cui temperature si conciliano ottimamente con le tempistiche evolutive della pianta. I frutti vengono raccolti dal 15 agosto al 15 novembre manualmente, ma anche meccanicamente.

Prodotto base per l'industria dolciaria, la nocciola rotonda romana è il prodotto più pregiato dell'Azienda Agricola Candido Crescenzi.
L'Azienda ha sede a Corchiano, Comune "a 5 stelle" particolarmente attento ai temi ambientali, da anni impegnato nella tutela dell'ambiente e del territorio.
azienda.jpg

L'Azienda si occupa della coltivazione, della raccolta, dello stoccaggio, dell'essiccatura, e delle successive fasi di lavorazione: sgusciatura, tostatura e trasformazione in granella e farina di nocciola.