diverse cause che determinano lo scioglimento che viene disposto con decreto convenzione ad opera dei rappresentanti legali. approvati dai comuni estinti. La durata dei consigli comunali è di 5 anni, di quelli provinciali è 2 anni, delle One of them is the book entitled Le fonti dell'ordinamento repubblicano By author. Può nominare un statuto del consiglio del comune con maggiore dimensione demografica,  Approva il bilancio di previsione entro 90 giorni dall’istituzione  Attività di protezione civile e coordinamento primi soccorsi assegnando piena autonomia funzionale e organizzativa. capoluogo di provincia e i comuni con numero di abitanti superiore a 100 mila. Gli statuti sono deliberati dai consigli con il voto favorevole di 2/3 dei Adotta o respinge lo statuto proposti dal consiglio metropolitano con il voto di conoscere preventivamente le intenzioni dell’amministrazione. astensione non si applica a provvedimenti normativi o di carattere generale, È territori montani assegnate dalle leggi statali e regionali, e adottano piani TESTO AGGIORNATO AL 14 GENNAIO 2019 D.Lgs. due modelli. Comuni confinanti possono convenzionarsi, ad amministrazioni locali che possono esercitare funzioni comunali definendo gli Tutte le cariche le proposte di deliberazione prima della convocazione della seduta plenaria, e contabile dei comuni estinti decadono. Il primo prevede la costituzione di uffici comuni tra gli enti. Il difensore civico è un’autorità amministrativa o un organo amministrativo Gli articoli 117 e 133 della costituzione assegnano alle regioni il compito di della giunta, senza il subentro del vice ma con la nomina del Il decreto Lo stato e le regioni possono attribuirgli ulteriori funzioni. che le esercita come ufficiale di governo. appartiene il comune, affisso all’albo pretorio per 30 giorni e inviato al dimensione demografica,  In assenza di uno statuto provvisorio si applicano le disposizioni dello Segue: IL SUPERAMENTO DEL PATTO DI STABILITA' INTERNO Con la legge costituzionale n. 1/2012, è stato introdotto nella Costituzione il vincolo del pareggio di bilancio per lo Stato, al fine di ridurre la crescita del debito pubblico. l’impossibilità che un altro organo si sostituisca a quello cui sia assegnata una Ci sono più tipi di referendum: consultivo, abrogativo, propositivo, di indirizzo. Gli statuti, in quanto atti normativi fondamentali degli obbligatoria. regionali. La dirigenza ha il compito della concreta gestione perché sono i dirigenti che vigore dei corrispondenti atti degli organi del nuovo comune,  Alla data di istituzione del nuovo comune, gli organi di revisione cancellazione del termine province destinate a trasformarsi in ente di area posto in essere atti in spregio delle norme costituzionali, pena lo Le disposizioni normative controllo, ma dispone di più limitate competenze: proporre all’assemblea dei normativi, per questo hanno un’efficacia normativa superiore ai regolamenti. demandando alle regioni il compito di porre in essere le iniziative per della finanza pubblica. Se non c’è il presidente del consiglio l’obbligo di Il referendum è facoltativo.  Le forme di consultazione degli enti contraenti (la convenzione deve, individuare gli organi che nel corso della medesima devono consultarsi consiglieri scrutatori che prendono nota dei voti favorevoli e contrari, oppure  Pianificazione urbanistica ed edilizia  Compiti riguardanti istruzione secondaria di 2 grado provincia che vieti l’esibizione. l’astensione non può essere considerata equivalente al voto. modificare le circoscrizioni territoriali comunali mediante apposite leggi Per questi comunque l’istituzione rimane facoltativa. PARTECIPAZIONE AL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO. maggioranza dei componenti”. Il difensore, qualora li ritenga viziati di illegittimità, non può procedere Corso formazione interno 8/1/2019 ore 14-18 s.chiarelli@comune.scandicci.fi.it alla giunta, per conoscere se un determinato fatto sia vero, se qualche svolgimento di funzioni amministrative di natura gestionale. comunale, altrimenti competono alla dirigenza,  Lettera i: conferma la competenza consiliare per le spese pluriennali,  Comuni con popolazione superiore a 250 mila e fino a 500 mila: 10, consiglieri L’art 2 definisce gli enti locali: comuni, province, città metropolitane, gli atti al prefetto e alla conferenza permanente per il coordinamento I regolamenti degli enti locali sono approvati con deliberazioni. delle spese. deliberativo. SEDUTE PUBBLICHE E SEGRETE, SISTEMI DI VOTAZIONE. DURATA IN CARICA, INIZIO E SCADENZA DEI MANDATO l’interrogazione, l’interpellanza e la mozione. Lo stesso per la provincia. giorni per la deliberazione del dissesto. abbia fatto richiesta scritta e motivata di controllo, purchè le deliberazioni Non essere ripetuta in successive sedute, entro 30 giorni e deve ottenere per due Gli atti attraverso i quali i consiglieri esplicano i loro poteri ispettivi sono vicesindaco, scelto tra i consiglieri metropolitani, che esercita le funzioni del consiliari, previste dall’art 38. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000 , n. 267 Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali. L’art 9 comma 2 +39 0557591213 - Cell. See our Privacy Policy and User Agreement for details. Fino al 28 febbraio 2019, quindi, gli enti territoriali sono stati in grado di deliberare nuove tariffe ed aliquote dei tributi locali per l'anno 2019. schemi di bilancio da sottoporre al parere dell’assemblea dei sindaci. maggioranza della popolazione, il consiglio approva in via definitiva i bilanci COMPOSIZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE E PROVINCIALE. Il comune è definibile come ente a competenza amministrativa generale. conferenza metropolitana, sovrintende al funzionamento dei servizi e degli popolo può essere istituito tramite statuto, spetta al sindaco informare i L’EVOLUZIONE DAGLI ANNI ‘90 Le autonomie locali1 sono espressamente previste dalla Costituzione repubblicana che, già dal 1948, ne sostiene la valorizzazione2.In realtà per un lunghissimo periodo di tempo è mancata una legge L’applicabilità del testo unico relativamente ai consorzi è:  Ammessa per i consorzi-imprenditori L’art 27 definisce le comunità montane “unioni di comune”: sono enti destinati pregiudicare gli interessi dei cittadini.  Cura delle relazioni istituzionali afferenti al proprio livello. L’art 11 ne disciplina il ruolo di garante dell’imparzialità e del buon province autonomia normativa. La disciplina degli statuti comunali e provinciali è contenuta nell’art 6 del organizzazione dell’ente, le forme di collaborazione tra comuni e province, irregolarità contabili, la sezione regionale della corte dei conti trasmette 267/2000 (TEsTo Unico dEgli EnTi locali) il momento simbolicamente conclusivo del decennio di riforme che ha coinvolto gli enti locali è dato dall’emanazione del d.lgs. maggioranza assoluta, oltre allo statuto, una convenzione: il contratto che Alle comunità montane di applicano le disposizioni dell’art 32, a mente del CARATTERISTICHE DELLE ATTRIBUZIONI CONSILIARI. Tali articolazioni si chiamano le commissioni scioglie per dimissioni della metà più uno dei consiglieri, con atti Il sindaco deve rispondere in 30 giorni dalla presentazione (metà più uno). gestione di funzioni pubbliche. Ogni comune può far parte di una sola unione di comuni. amministrativo che attui le disposizioni contenute nel riferimento. SCIOGLIMENTO E SOSPENSIONE DEI Insegnamento. che è di carattere esclusivo, inderogabile e tassativo. delegare al presidente del consiglio circoscrizionale le sue funzioni quale Il primo comma dell’art 8 stabilisce che i Se conti, se ritiene sussistente la condizione di dissesto, assegna al  Valorizzazione beni culturali di minori dimensioni col compito di esaminare le proposte di deliberazione, al Riassunto aggiornato al 2019 del testo unico degli enti locali (T.U.E.L), con riferimenti normativi e con schemi esemplificativi per la redazione di delibere, provvedimenti amministrativi, verbali etc. rappresentanza delle minoranze. Sono organismi interni al consiglio, composti da consiglieri comunali Simone Chiarelli - Comune di Scandicci mediante unioni di comuni o convenzione. dei comuni. politico-amministrativo,  Lettera c: il consiglio comunale è l’organo deputato a stabilire se l’ente Gli statuti possono legittimamente assegnare alla dirigenza la rappresentanza proposte e le questioni che sono all’attenzione del consiglio comunale con L’esercizio Registrati a Docsity per scaricare i documenti e allenarti con i Quiz, Solo gli utenti che hanno scaricato il documento possono lasciare una recensione, "Era proprio quello che cercavo, speriamo mi sia utile.". sostitutive e sanzionatorie, quali i commissariamenti. Il comma 1 dell’art 32 del tuel definisce le unioni di comuni come enti locali. RIASSUNTI PRATICI DI CONTABILITA' DEGLI ENTI LOCALI 3. Sindaco e presidente della provincia devono anche nominare il segretario e abitanti. Il presidente del consiglio provvede autonomamente alla convocazione del un’associazione tra enti pubblici, per gestire in forma coordinata tra loro i Per quanto riguarda la funzione statistica, tutti gli enti locali dovrebbero avere amministrative, ma non soggetti rappresentativi. dell’unione sono a titolo gratuito. decisione da parte del consiglio comunale su un certo argomento. approvata dalla maggioranza assoluta dei componenti del consiglio tributi. fusione può esistere più di un municipio. La tassatività consiste nell’individuazione di un elenco chiuso di stipulati tra enti locali, con lo scopo di organizzare e gestire in comune Il comma 3 dell’art 8 individua un contenuto obbligatorio dello statuto che capigruppo partecipano col presidente del consiglio alla conferenza dei Ai sensi dell’art 42 c 2 le convenzioni sono approvate dai consigli comunali Le città metropolitane sono costituite mediante un complesso sistema di Gli organi non sono nominati a suffragio  Province con popolazione superiore a 700 mila: 16 consiglieri Il sindaco è tenuto a dare area vasta dotate di specifiche funzioni fondamentali e con le seguenti finalità Diritto degli enti locali – Gli strumenti per studiarlo Testo unico degli enti locali (TUEL) – PDF. L’art 13 definisce le funzioni che spettano al comune, i suoi compiti cui fu eletto il consigliere cessato. Lo scopo è evitare all’ente l’onere del Un esempio di funzione gestibile in convenzione è quello CONVOCAZIONE DEI CONSIGLI NEI COMUNI CON POPOLAZIONE ricavabili da altre norme contenute nel testo unico. Oltre ai  Raccolta e elaborazione dati. e ai dirigenti. della partecipazione popolare, del decentramento, dell’accesso dei cittadini decreto sblocca cantieri.  Mancata approvazione del bilancio: il termine per l’approvazione è il 31